Ferguson: agente non sara' incriminato, esplode la rabbia

(AGI) - Roma, 25 nov. - Ferguson e' in fiamme dopo la decisionedel Gran giuri' di non rinviare a giudizio Darren Wilson, ilpoliziotto che il 9 agosto scorso uccise il 18enneafroamericano disarmato Michael Brown. La polizia ha arrestato82 persone nelle violenze che hanno visto edifici e autoincendiati e negozi saccheggiati. Il pubblico ministero RobertMcCulloch ha annunciato la decisione presa dal Gran giuri' dopoaver ascoltato oltre 60 testimoni, esaminato i refertiautoptici e vagliato ogni possibile prova, puntando il ditocontro le "contraddittorie" testimonianze rilanciate dai media."Il compito del Gran giuri'", ha ammonito,

(AGI) - Roma, 25 nov. - Ferguson e' in fiamme dopo la decisionedel Gran giuri' di non rinviare a giudizio Darren Wilson, ilpoliziotto che il 9 agosto scorso uccise il 18enneafroamericano disarmato Michael Brown. La polizia ha arrestato82 persone nelle violenze che hanno visto edifici e autoincendiati e negozi saccheggiati. Il pubblico ministero RobertMcCulloch ha annunciato la decisione presa dal Gran giuri' dopoaver ascoltato oltre 60 testimoni, esaminato i refertiautoptici e vagliato ogni possibile prova, puntando il ditocontro le "contraddittorie" testimonianze rilanciate dai media."Il compito del Gran giuri'", ha ammonito, "e' quello diseparare i fatti dalla fiction". Dopo l'annuncio, la folla e'insorta in strada contro la polizia schierata in tenutaantisommossa, tirando sassi, bottiglie, incendiando auto espaccando vetrate. Tra i tafferugli e gli atti vandalici, sonostati uditi anche spari. Fumogeni e lacrimogeni sono statiutilizzati per disperdere i manifestanti. Il governatore delMissouri, il democratico Jay Nixon, ha ordinato l'invio diulteriori uomini della Guardia Nazionale. Le proteste si sonodiffuse in tutto il Paese e sono arrivate anche a New York,dove lo scorso weekend un altro afroamericano e' stato uccisoda un poliziotto a Brooklyn. I manifestanti hanno bloccati treponti (Brooklyn, Manhattan e Triboro) e a Times Square il capodella polizia e' stato aggredito da un 26enne, poi arrestato,che gli ha scaraventato contro un secchio di vernice rossa. InCalifornia, la superstrada 110, che da Pasadena a Long Beach,attraversa Los Angeles, e' stata bloccata dalla folla. Igenitori del giovane ucciso si sono dichiarati "devastati" e illegale della famiglia, Benjamin Crump, ha parlato di unprocedimento "assolutamente ingiusto", con un pubblicoministero tutt'altro che imparziale. Il pm McCulloch "non haalcun riguardo nei confronti delle persone di colore", hatuonato l'avvocato dei Brown durante una conferenza stampa,ricordando che il pubblico ministero e' figlio di un poliziottomorto in servizio e ha molti legami con l'arma. "L'Americatutta chiede un cambiamento. Il sistema e' malato", haaffermato Crump proponendo che gli agenti indossino delletelecamere in modo tale da rendere le loro azioni piu'trasparenti. I genitori del giovane ucciso non hanno preso laparola durante la conferenza stampa per scongiurare unastrumentalizzazione del loro dolore e ulteriori atti diviolenza, ha spiegato l'avvocato. La conferenza stampa e' statabruscamente interrotta da alcuni manifestanti che gliorganizzatori hanno definito blogger. Nel suo lungo intervento,il procuratore McCulloch ha ricordato come la legge autorizzila polizia "a usare forza mortale" nel caso di legittimadifesa. Secondo il magistrato, le prove hanno indicato inmaniera inequivocabile che che tra Brown e Wilson ci fu unacolluttazione e che poco prima di essere ucciso il giovane erastato filmato da una videocamera di sicurezza mentre rubavaalcuni sigari in un negozio. Il ministro della Giustiziaamericano, Eric Holder, ha assicurato che l'indagine federale"va avanti" e non ha escluso che si possa arrivare aun'incriminazione per violazione dei diritti civili. Per illegale di Wilson, l'agente "ha rispettato la legge e seguito leregole che gli sono state dettate durante l'addestramento". .