Vanzina, indimenticabile sorriso di Karina Huff

Vanzina, indimenticabile sorriso di Karina Huff
Sapore di Mare 1983 (Facebook) 

Roma - "La sua voglia di vivere e il suo sorriso ci resteranno per sempre nella mente". Cosi' Enrico Vanzina ricorda Karina Huff, l'attrice inglese scomparsa oggi, che il fratello Carlo diresse in 'Sapore di mare' e in 'Vacanze di Natale', film scritti dai Vanzina che ebbero un gandissimo successo all'inizio degli anni '80. "Mio fratello la vide in un programma tv intitolato 'Pop corn' dove faceva la soubrette e ne rimase molto colpito - ricorda Enrico -. Quando fece il provino per Susan in 'Sapore di mare' vinse subito perche' assomigliava alla tipica ragazza inglese anni '60 che doveva rappresentare nei film, una tipo Petula Clark". Lo sceneggiatore ricorda poi che il fratello aveva deciso di non doppiarla perche' il suo accento inglese era perfetto per quel personaggio. "Parlava un italiano buffo - ricorda - e aveva una vena istintiva di tenerezza e malinconia che si adattava magnificamente a quel ruolo: una giovane inglese che in entrambi i film lascia Christian De Sica per mettersi con un altro, un personaggio positivo". I fratelli Vanzina, dice ancora Enrico, avevano saputo che era stata male e ora arriva la notizia della tragedia. "Per noi rimarra' sempre Susan e Samantha - conclude - la vogliamo ricordare con quel sorriso e quell'allegria". (AGI)