Springsteen dedica "My City of Ruins" ad Amatrice

A un concerto in New Jersey, il Boss ha raccolto l'appello di un fan italiano 

Springsteen dedica "My City of Ruins" ad Amatrice
 Bruce Springsteen

East Rutherford - La sua canzone "My City of Ruins" è già stata in passato utilizzata come colonna sonora per descrivere le devastazioni dell'11 settembre 2001 e del terremoto di Christchurch, in Nuova Zelanda, nel 2011: stavolta, però, Bruce Springsteen ha voluto dedicarla alle vittime del sisma nel Centro Italia.  E' accaduto durante un concerto del Boss al  Metlife Stadium di East Rutherford, in New Jersey. Il cantante americano ha notato il cartello di un fan italiano, Giovanni Cozzani, su cui era scritto "Per il terremoto in Italia, la Mia città in rovina", e ha deciso di dedicare la canzone all'Italia e alle vittime del sisma del 24 agosto. La canzone del 2000 raconta il degrado di Asbury Park, in New Jersey, che fino a inizio '900 era una popolare località turistica.

(AGI)