Scandalo sexy a Bollywood, ma sono foto taroccate

Dilagano su WhatsApp le immagini porno di una castigatissima attrice del Kerala, ma sono fasulle

Scandalo sexy a Bollywood, ma sono foto taroccate

Stufa di vedere il proprio viso 'incollato' sui corpi di pornostar, una stella del cinema indiano ha deciso di rivolgersi al suo milione e mezzo di fan su Facebook per criticare la pratica e assicurare che chi ha cercato in questo modo di metterla in imbarazzo ha miseramente fallito. Jyothi Krishna, uno dei nomi più noti dell'industria cinematografica del Kerala, un ambiente molto più conservatore della colorata e chiassosa Bollywood e che produce circa 200 film l'anno soprattutto in malese, è determinata ad andare oltre la denuncia sul social network e ha chiesto alle autorità di intervenire per fermare i responsabili. Ignara di essere l'oscuro oggetto del desiderio di maniaci di Photoshop, Jyothi ha scoperto grazie a un amico - anche lui attore - che una foto taroccata di lei nuda era condivisa da migliaia di persone via WhatsApp. Non si tratta di un caso isolato: nelle settimane scorse tre adolscenti sono stati scoperti e incriminati per aver taroccato video porno 'innestando' i visi di attori famosi, ma assolutamnete ignari, su corpi di interpreti di ben altro genere di pellicole. (AGI)