'Quo vado?' a 53,3 mln: -13 da record di 'Avatar'

.

'Quo vado?' a 53,3 mln: -13 da record di 'Avatar'
 Checco Zalone (Agf)

Roma - Checco Zalone prosegue senza sosta la sua marcia di avvicinamento ad 'Avatar' che vale lo scettro di re degli incassi della storia in Italia. Il comico pugliese con 'Quo vado?' ieri ha superato se stesso ('Sole a catinelle' che aveva incassato 51,9 milioni) totalizzando oltre 52 milioni e diventando il maggiore incasso di un film italiano di tutti i tempi nel nostro Paese. Per raggiungere il film di Cameron, che nel 2009 ha portato a casa la cifra stratosferica di circa 66 milioni in Italia ancora deve fare molta strada, ma la marcia sembra essere inarrestabile: ieri un altro milione (1,13 per la precisione) ha fatto raggiungere a 'Quo vado?' la cifra di 53,3 milioni di incasso, a -13 da Cameron (precisamente a -12,4).

In vista del weekend e dato che il film ha ancora una discreta spinta propulsiva - oltre al fatto che l'unico avversario significativo per Zalone sarà DiCaprio con 'Revenant' di Alejando Inarritu in sala solo da sabato - è ipotizzabile nei prossimi giorni un salto significativo verso 'Avatar'. Il nuovo film di Gennaro Nunziante con Checco Zalone è il secondo maggior incasso di sempre in Italia dopo 'Avatar' (film in 3D di James Cameron che totalizzò 65,68 milioni nel 2009). 'Quo vado?' porta a tre i film di Zalone-Nunziante nella top 5 di tutti i tempi al box office italiano: precede in classifica 'Sole a catinelle', 'Titanic' di James Cameron (50,22 milioni) e ancora Zalone con 'Che bella giornata' (43,47 milioni). (AGI)

(14 gennaio 2016)