agi live
Addio Pio d'Emilia, per trent'anni inviato in Asia

Addio Pio d'Emilia, per trent'anni inviato in Asia

Corrispondente di SkyTg24, tra i suoi lavori più famosi il docufilm 'Fukushima, a nuclear story'

morto Pio d'Emilia giornalista rai inviato in Asia

Pio d'Emilia 

AGI - E' morto Pio d'Emilia, giornalista, da oltre trent'anni inviato in Asia e attualmente corrispondente per l'Asia Orientale di SkyTg24. A darne notizia e' un altro inviato, Nico Piro della Rai, che sulla sua pagina Facebook scrive: "Addio a Pio d'Emilia grande inviato, straordinario conoscitore dell'estremo oriente, caro amico, rivoluzionario, campatore e infinita capa gloriosa. Ci mancherai".

Molti appassionati di Giappone se lo ricorderanno per aver partecipato alla trasmissione 'Turisti per caso' in veste di "accompagnatore". Ma soprattutto per avere seguito la vicenda dell'incidente nucleare del marzo 2011 in Giappone realizzando il docufilm 'Fukushima, a nuclear story'.

Più di recente, ha allargato i suoi interessi in Cina, dove l'anno scorso ha realizzato per Sky Atlantic un documentari dal titolo: 'Yi dai, Yi lu, la FerroVia della Seta'.