Musica: 'Scorpions - Forever and a day', in sala 16 e 17 giugno

(AGI) - Roma, 4 giu. - Gli Scorpions sono tornati. La band chein 50 anni di carriera ha pubblicato 48 album e venduto oltre100 milioni di dischi sara' in Italia a novembre con treesibizioni: Milano, Roma e Trieste. Prima ancora, pero',saranno il 16 e 17 giugno nelle sale cinematografiche italianecon il documentario "Scorpions - Forever and a day". La registaKatja von Garnier racconta 18 mesi di tour mondiale, daBudapest a Beirut, i ricordi, la carriera, il dietro le quintedi una band che ha fatto la storia del rock mondiale con branimemorabili

(AGI) - Roma, 4 giu. - Gli Scorpions sono tornati. La band chein 50 anni di carriera ha pubblicato 48 album e venduto oltre100 milioni di dischi sara' in Italia a novembre con treesibizioni: Milano, Roma e Trieste. Prima ancora, pero',saranno il 16 e 17 giugno nelle sale cinematografiche italianecon il documentario "Scorpions - Forever and a day". La registaKatja von Garnier racconta 18 mesi di tour mondiale, daBudapest a Beirut, i ricordi, la carriera, il dietro le quintedi una band che ha fatto la storia del rock mondiale con branimemorabili come "Still loving You", "Wind of change", "Rock youlike a Hurrycane", "No one like you". Tedeschi purosangue diHannover, gli Scorpions nel 2015 celebrano "Return to forever -50th Anniversary". La band e' nata da un'idea del chitarristaRudolf Schenker e del cantante Klaus Meine. Della band fannoparte anche Matthias Jabs e Pawel Maciwoda. Esplodono a livellomondiale nei primi anni '80. Tra i massimi esponenti del genereHard Rock & Heavy Metal, hanno influenzato gruppi importanticome Bon Jovi. La rivista Rolling Stones li ha definiti "glieroi dell'Heavy Metal". L'ultimo album - 19 i brani inediti -si intitola Turn to forever come il tour ed e' stato presentatoa fine febbraio. Spiega il cantante Klaus Meine: "Return toforever racconta la nostra storia. Abbiamo costruito questacasa chiamata Scorpions mattone dopo mattone, lavorando sodo, ene siamo felici". .