L'armonica di Moses sbanca Italia's got talent

Il musicista sardo trionfa nella settima edizione davanti al pianista Dalia e al ballerino Kira

L'armonica di Moses sbanca Italia's got talent
Moses Italia's got talent

Roma - La settima edizione di Italia's got talent è stata vinta dal 26enne musicista sardo Moses che con la sua armonica si è aggiudicato il premio di 100.000 euro. Alle sue spalle nella finale dagli studi di Cinecittà si sono piazzati  Ivan Dalia, talentuoso pianista di 30 anni non vedente, e al terzo posto Marco 'Kira', nella vita insegnante di danza e sul palco ballerino che volteggia con il suo cerchio.
 

Moses, che vive a Londra,  ha conquistato il pubblico con il suo stile che mixa armonica e voce attraverso il beatbox, creando atmosfere particolarissime con lo slogan "Io sono la persona che suono". "Moses suona Moses, un artista con la A maiuscola", ha commentato Nina Zilli per celebrarne l'originalità. Oltre al premio in denaro, avrà la possibilità di esibirsi in un prestigioso teatro di Las Vegas.

Per l'ultimo atto dell'edizione 2016 del talent di Tv8, che ha avuto una media di 2 milioni di espettatori a puntata, si è esibito anche Alvaro Soler, fresco di nomina a giurato di X-Factor

Alvaro Soler e Manuel Agnelli nella giuria di X-Factor

Quattordici i finalisti che si sono cimentati dal canto alla comicità, passando per la musica e le evoluzioni acrobatiche.

 

 

Oltre ai quattro Golden Buzzer prescelti dai giudici (gli Inequalities scelti da Claudio Bisio, Lucrezia Petracca scelta da Frank Matano, la cantante Beatrice Bonetti scelta da Nina Zilli e Siliana Crocchianti scelta da Luciana Littizzetto) e ai tre finiti sul podio, c'erano Alessandro Maida, Gianfranco Phino, Giorgia Battocchio, Marco e Elisa Senmaru, Shorty e la Società di Ginnastica Acrobatica. (AGI)