Morto Glenn Frey, chitarrista e cofondatore degli Eagles

Morto Glenn Frey, chitarrista e cofondatore degli Eagles
Glenn Frey Eagles (Afp)

Roma - A pochi giorni dalla morte di David Bowie, un altro lutto sconvolge il mondo della musica: il chitarrista e fondatore degli Eagles, Glenn Frey, è morto oggi a New York. Lo annuncia la stessa band. Frey se ne è andato a 67 anni in seguito alle complicazioni di una artrite reumatoide e di una polmonite.  Il loro album di maggior successo è 'Hotel California'.

Gruppo musicale rock statunitense di Los Angeles, formato nel 1971 originariamente da 4 componenti: Glenn Frey, Don Henley, Bernie Leadon e Randy Meisner. Il loro disco 'Their Greatest Hits (1971-1975)' ha venduto oltre 42 milioni di copie nel mondo di cui 29 milioni solo negli Usa.Con milioni di dischi venduti, gli Eagles, sono considerati uno dei gruppi rock più influenti degli anni settanta e della storia della musica contemporanea. Il successo della loro musica è stato confermato nei decenni successivi, caratterizzati da diversi tour mondiali e intervallati da progetti individuali dei componenti del gruppo. Il loro stile risente dell'influenza di vari generi, quali il country americano, il soft rock, ma anche il rock 'n'roll e persino l'hard rock. Nel corso della loro carriera, oltre alle numerose raccolte gli Eagles hanno pubblicato 7 album discografici e 2 live ufficiali.(AGI)
 
(19 gennaio 2016)