La Via dei Librai a Palermo ha attirato 80 mila persone in 2 giorni

La Via dei Librai a Palermo ha attirato 80 mila persone in 2 giorni
 Foto di Marianna Giordano
 La Cattedrale di Palermo durante la Via dei Librai

Ottantamila visitatori in due giorni. Un incremento medio nelle vendite del 20%. Un fiume di libri e un piccolo miracolo. In una città come Palermo, che si contraddice eternamente tra il mare azzurro e le emergenze nere, si fa notare il successo crescente della Via dei Librai, la festa del libro e della lettura - quest’anno alla terza edizione - che si è conclusa ieri dopo un fine settimana di eventi e attività culturali che ha portato lungo il Cassaro Alto, dai Quattro Canti alla Cattedrale, nel cuore del centro storico, migliaia di persone, famiglie, ragazzi, turisti, bambini. Un chilometro di passione e di cultura, 120 partecipanti tra espositori, editori, librai, 60 stand e soprattutto tanti libri. Nata nel 2016 dall’idea dei commercianti del Cassaro Alto e dalla loro Associazione, La Via dei Librai è organizzata insieme con il Comune di Palermo e altri partner. E dopo ‘La città che legge’ 2018, l’appuntamento è al prossimo anno con l’hashtag #2019 ‘La città dei saperi’.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it