Gentiloni, Italia ospite d'onore a Festival Guadalajara

(AGI) - Guadalajara (Messico), 11 mar. - Il cinema italianoprotagonista in Messico. Al Festival Internazionale diGuadalajara, il piu' importante del continente latinoamericano,l'Italia e' l'ospite d'onore. "Un riconoscimento graditoperche' viene da un Paese che ha una grande culturacinematografica, e l'Oscar ad Alejandro Inarritu per 'Birdman'ne e' l'ulteriore conferma", ha affermato il ministro degliEsteri Paolo Gentiloni visitando gli stand. Il Messico "hasempre amato il nostro cinema - ha continuato il ministro -soprattutto il Neorealismo. Il festival di Guadalajara e' unagrande occasione per far conoscere e apprezzare le pellicolecontemporanee". Fino al 15

(AGI) - Guadalajara (Messico), 11 mar. - Il cinema italianoprotagonista in Messico. Al Festival Internazionale diGuadalajara, il piu' importante del continente latinoamericano,l'Italia e' l'ospite d'onore. "Un riconoscimento graditoperche' viene da un Paese che ha una grande culturacinematografica, e l'Oscar ad Alejandro Inarritu per 'Birdman'ne e' l'ulteriore conferma", ha affermato il ministro degliEsteri Paolo Gentiloni visitando gli stand. Il Messico "hasempre amato il nostro cinema - ha continuato il ministro -soprattutto il Neorealismo. Il festival di Guadalajara e' unagrande occasione per far conoscere e apprezzare le pellicolecontemporanee". Fino al 15 marzo in programma 34 film e dueretrospettive speciali a Bernardo Bertolucci e Bruno Bozzetto,per un totale di circa una cinquantina di pellicole. Ma incalendario anche appuntamenti di mercato e pubblicazioni. DaMarco Bellocchio a Ferzan Ozpetek, dai fratelli Taviani a PaoloVirzi', passando da Ettore Scola, Mario Martone, GiuseppeTornatore e Paolo Sorrentino. La selezione dei lungometraggicomprende tre anni, dal 2012 al 2014, un periodo che ha vistoil cinema italiano sul piano internazionale, conquistare premie riconoscimenti ma anche vincere nuove sfide di mercato. Perla prima volta in America Latina viene presentata laretrospettiva completa, sottotitolata in spagnolo, di BernardoBertolucci, cui verra' consegnato il Premio MayanhuelGuadalajara Internacional per il suo apporto allacinematografia mondiale e per l'influenza riconosciuta su tanticineasti del Continente. Altra prima volta, la retrospettivadi Bruno Bozzetto, genio dell'animazione italiana e mondiale,con tutti i lungometraggi restaurati e una selezione dimagnifci cortometraggi. "Mi auguro che questo spaccato dicinema italiano contemporaneo sia apprezzato", ha aggiuntoGentiloni che ha auspicato future collaborazioni tra le dueindustrie "mettendo a fattore comune le nostre lunghetradizioni ed esperienze. I rapporti tra i nostri due Paesisono straordinari e il cinema li puo' rendere piu' straordinarie attuali". Il progetto realizzato da Ice Agenzia, IstitutoLuce Cinecitta' e Anica con Mibact e ministeri dello Sviluppoeconomico ed Esteri, e' nell'ambito delle iniziative previsteper l'Anno dell'Italia in America Latina, dove in calendario vie' anche l'attesa mostra - la prima nel Messico - dei disegni(una trentina) di Michelangelo e Leonardo, prevista a giugno alPalazzo delle Belle Arti di Citta' del Messico. (AGI).