Eni: in mostra progetto valorizzazione centro olio Val d'Agri

(AGI) - Roma, 22 set. - E' stata inaugurata oggi a Roma lamostra "Land 25. Omaggio al Paesaggio Italiano", organizzata daLand, Landscape architecture nature development, con lacollaborazione di Eni. La mostra, che celebra i primi 25 annidello studio di architettura di fama europea, non e' unasemplice retrospettiva ma un viaggio lungo l'Italia che sarinascere grazie alla progettazione paesaggistico-ambientale. Nella sua tappa a Roma, fino al 15 ottobre, la mostra siarricchisce e diventa "Land25+1 Omaggio al Paesaggio Italiano"grazie a una sezione aggiuntiva appositamente dedicata aiprogetti che Land ha svolto e svolge con

(AGI) - Roma, 22 set. - E' stata inaugurata oggi a Roma lamostra "Land 25. Omaggio al Paesaggio Italiano", organizzata daLand, Landscape architecture nature development, con lacollaborazione di Eni. La mostra, che celebra i primi 25 annidello studio di architettura di fama europea, non e' unasemplice retrospettiva ma un viaggio lungo l'Italia che sarinascere grazie alla progettazione paesaggistico-ambientale. Nella sua tappa a Roma, fino al 15 ottobre, la mostra siarricchisce e diventa "Land25+1 Omaggio al Paesaggio Italiano"grazie a una sezione aggiuntiva appositamente dedicata aiprogetti che Land ha svolto e svolge con Eni in Val D'Agri,primo fra tutti il Piano di valorizzazione paesaggistica earchitettonica del Centro Olio Val d'Agri. La mostra, spiegauna nota, e' l'occasione per lanciare una nuova sfida: ilProgetto Paesaggio. In questa ottica, la collaborazione con Eniha consentito di studiare un metodo multidisciplinare consoluzioni che integrino le esigenze di fruizione delle risorseenergetiche con l'agire sostenibile rispetto all'assettopaesaggistico e ambientale. Una modalita' di approccio nella quale il Paesaggio diventaun elemento centrale nelle politiche di crescita del territorioponendosi, mai come prima, come motore di sviluppo perun'economia sostenibile. Partendo dalla consapevolezza chel'impianto industriale possa dare nuova forma fisica al luogo eal contesto nel quale e' inserito, Eni ha avviato con Land unprogetto di valorizzazione ambientale del Centro Olio Vald'Agri a Viggiano, di cui, in questi giorni, si e' conclusa laprima fase di attivita'. Il progetto prevede complessivamente 8 diversi ambiti diintervento (muro esterno, verde interno e esterno, serbatoi distoccaggio, percorsi interni, edifici, ingresso e parcheggio eilluminotecnica) di cui sono stati completati i primi tre:verde interno ed esterno del Cova e muro esterno. Quest'ultimo,in particolare, e' stato trasformato in un'autentica operad'arte con un dipinto di circa 1.800 metri a firma dell'artistamessicano Raymundo Sesma, dal titolo il "Miglio Artistico". Ilmuro diventa occasione di riscoperta, trasformandosi in unostrumento di dialogo tra due realta': la vita interna al COVA,portatrice di un paesaggio culturale produttivo, e la vitaesterna, parte di un paesaggio naturale contemplativo. La mostra e i progetti studiati con Eni dimostrano che lariqualificazione territoriale ed ambientale puo' essere motoredi un rinnovato sviluppo socio-economico, un simbolo diconvivenza tra industria e ambiente. .