Con "Zeta" l'hip hop italiano arriva sul grande schermo

(AGI) - Roma, 15 ott. - Sono cominciate a Roma le riprese di"Zeta", il nuovo film di Cosimo Alema' che intende raccontare,senza filtri, i giovani di oggi e il mondo del rap in Italiaattraverso i volti e le voci di alcune delle giovani promessehip hop e cinematografiche italiane, affiancate dallastraordinaria partecipazione dei piu' importanti esponentidella scena rap in Italia. Al debutto cinematografico di DiegoGermini (in arte Izi), Irene Vetere il regista - autore deipiu' importanti video rap dell'ultimo decennio - ha affiancatodue attori di grande esperienza quali Salvatore Esposito (ilGenny

(AGI) - Roma, 15 ott. - Sono cominciate a Roma le riprese di"Zeta", il nuovo film di Cosimo Alema' che intende raccontare,senza filtri, i giovani di oggi e il mondo del rap in Italiaattraverso i volti e le voci di alcune delle giovani promessehip hop e cinematografiche italiane, affiancate dallastraordinaria partecipazione dei piu' importanti esponentidella scena rap in Italia. Al debutto cinematografico di DiegoGermini (in arte Izi), Irene Vetere il regista - autore deipiu' importanti video rap dell'ultimo decennio - ha affiancatodue attori di grande esperienza quali Salvatore Esposito (ilGenny Savastano in "Gomorra - la serie") e Jacopo Olmo Antinori("Io e Te" di Bernardo Bertolucci e "I Nostri Ragazzi" di IvanoDe Matteo). E per rendere al meglio lo spaccato della realta'hip hop in Italia, Alema' ha chiamato a raccolta nomi delcalibro di J-Ax, Fedez, Salmo, Baby K, Briga, Clementino,Lowlow, Noyz Narcos, Rancore, Shade, Tormento oltre al famosobreaker Lilou, del Red Bull BC One All Star Team. Cosi', per laprima volta i big della musica rap e hip hop italiana siriuniscono in una produzione cinematografica senza precedenti.In una Roma che si divide verticalmente tra centro e periferia,ricchi e poveri, famosi e non famosi, Alex/Zeta (DiegoGermini), Gaia (Irene Vetere) e Marco (Jacopo Olmi Antinori)sono tre amici poco meno che ventenni con il sogno di sfuggireal destino che la societa' ha in serbo per loro. La vita distrada, il lavoro al mercato, i casermoni di periferia, lapoverta', il piccolo spaccio, il sogno dell'hip hop: questa e'la vita per Alex fino a che il sogno non diventa realta', e luisi trova catapultato nel mondo del rap a giocarsi la suapartita e a far vedere quanto vale. Ma gestire il propriodestino e' una faccenda complessa e Alex commette molti errori,fino a ritrovarsi solo, con un successo effimero e senza puntidi riferimento. Dovra' affrontare i suoi demoni, la durezza delmondo e la sua confusione per superare la linea d'ombra,imparando ad amare la sua rabbia e riuscendo nell'impresa piu'difficile: capire fino in fondo cosa desidera. "Zeta" -prodotto da 9.99 Films e Panamafilm, in collaborazione con SonyMusic Italy - e' una storia hip hop di formazione, amicizia,amore e riscatto; una corsa a ritmo di rap all'inseguimento deipropri sogni e del proprio destino. Il film rappresenta unprogetto unico. E' un racconto reale e metaforico al tempostesso, un romanzo di formazione, un tributo alla musica, unviaggio alla scoperta del protagonista, delle sue passioni, delsuo amore per il rap, dell'ambiente in cui vive in un percorsoche porta lo spettatore a vivere insieme a lui le tappe dellavita che lo porteranno ad essere un uomo. .