Cinema: 2016 col botto, arrivano Zalone DiCaprio e Pitt

'Star Wars - Il risveglio della forza' incontrastata dominatrice al box office nelle vacanze di Natale

Cinema: 2016 col botto, arrivano Zalone DiCaprio e Pitt

Roma - Fine anno senza botti al cinema. L'uscita di 'Star Wars - Il ritorno della forza' di J.J. Abrams ha bloccato quasi tutte le grandi produzioni convincendole a programmare il debutto in sala dei propri film nel 2016. Chi, invece, ha tentato la sorte deve accontentarsi delle briciole. Anche i cinepanettoni italiani resistono: 'Vacanze ai Caraibi' con Christian De Sica e 'Natale col boss' con Lillo e Greg e Peppino Di Capri sono secondo e terzo al box office con poco piu' di 1,3 milioni (contro gli 8,4 di 'Guerre Stellari'). Un po' sotto tono, invece, Steven Spielberg che delude al box office col quarto posto con poco più di un milione d'incasso.

L'effetto Han Solo proseguirà anche durante le feste natalizie, e non sarà certo 'Franny' con Richard Gere in uscita il 23 dicembre a preoccupare la Disney. Campo libero a 'Star Wars', dunque, fino a fine 2015. Poi la carica dei grandi film: già il primo gennaio arriva in sala l'attesissimo e probabile re del box office 2016 Checco Zalone con 'Quo vado?'. La settimana dopo tocca al caper movie (film del genere commedia con truffa) di Adam McKay 'La grande scommessa' con le star hollywoodiane Brad Pitt e Christian Bale. Il 14, poi, arriva l'atteso film del premio Oscar Alejandro Inarritu, 'The revenant', con cui Leonardo DiCaprio tenterà l'ennesima scalata all'Academy Award.

Nello stesso giorno escono in sala, senza grandissime ambizioni di botteghino, 'Heidi' di Alain Gsponer (versione cinematografica con Bruno Ganz del romanzo della svizzera Johanna Spyri, celebre negli anni '70 per il cartone animato disegnato da Hayao Miyazaki) e 'Il labirinto del silenzio' di Giulio Ricciarelli. Quest'ultima pellicola del regista milanese, candidata della Germania all'Oscar per il miglior film straniero, uscira' nel giorno in cui sara' resa nota la cinquina delle nomination. A fine dicembre (il 28) arriveranno poi 'Steve Jobs' di Danny Boyle e 'L'abbiamo fatta grossa' di Carlo Verdone con lo stesso attore romano e Antonio Albanese.

Il 5 febbraio, infine, uno dei film piu' attesi del prossimo anno: 'The hateful eight' di Quentin Tarantino con Christoph Waltz e Samuel L. Jackson. (AGI)

(21 dicembre 2015)



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it