Violenze e ricatti hard all'ex compagna: arrestato a Reggio Emilia

 L'uomo, un 46enne nordafricano, è stato denunciato per i reati di lesioni personali aggravate, atti persecutori, violenza privata, minaccia e furto

Violenze e ricatti hard ex compagna arrestato

Aggredita a colpi di bottiglia in testa, minacciata di morte attraverso centinaia di messaggi sia su WhatsApp che su messanger, derubata delle chiavi di casa e dei documenti personali e addirittura minacciata della divulgazione sui social di foto e video hard che la riprendevano durante i momenti di intimità con l'ex compagno divenuto nell'ultimo mese il suo incubo.

È quanto ha dovuto subire una donna dall'ex compagno che probabilmente non aveva accettato la fine della relazione sentimentale, che sarebbe stata decisa da lei dopo una brutale aggressione che aveva subito in un pub lo scorso mese di aprile. L'uomo, un 46enne nordafricano, denunciato per i reati di lesioni personali aggravate, atti persecutori, violenza privata, minaccia e furto, è stato arrestato. È successo a Reggio Emilia.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it