Video hard di una giovane, procura Napoli apre fascicolo

Il filmato di una ragazza di Pozzuoli, ripresa durante un rapporto sessuale, sta facendo il giro dei siti porno. Il pm è lo stesso del caso di Tiziana Cantone

Video hard di una giovane, procura Napoli apre fascicolo
  sesso pornografia video spinto telefonino smartphone hot (foto da mediamanager)

Napoli - Per il video hard di una ragazza di Pozzuoli, che in questi giorni sta facendo il giro dei social e dei maggiori siti pornografici, la Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta. Questa mattina infatti e' stata trasmessa una informativa a firma della polizia nella quale si fa riferimento anche ad alcune persone responsabili della trasmissione via sms del filmato di trenta secondi. L'indagine e' affidata al procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli e al momento non vede iscritti nel registro degli indagati ma solo denunciati per violazione della privacy e diffamazione. I nomi sarebbero stati fatti dalla famiglia della ragazza vittima del video hard che sta spopolando in rete. Lo stesso procuratore aggiunto si sta occupando del caso di Tiziana Cantone, la ragazza di Mugnano morta suicida dopo la pubblicazione dei suoi video hot in rete. (AGI)