"Video di stupro" su WhatApp, un nuovo caso a Rimini

"Video di stupro" su WhatApp, un nuovo caso a Rimini
 Stupro, violenza sessuale

Rimini - Protagonista di un video fatto circolare su Whatsapp, dopo essere stata indotta ubriaca a prestazioni sessuali, ha denunciato il fatto ai carabinieri che hanno aperto indagini, tuttora in corso. E' successo in un locale riminese: la denuncia e' partita lo scorso aprile da una ragazza di 17 anni, mentre i fatti risalgono al marzo scorso. Le indagini, coordinate dal pubblico ministero di Rimini Davide Ercolani, hanno visto l'apertura in un fascicolo per violenza sessuale.

Il video sarebbe stato girato dalle amiche della vittima, durante una serata in discoteca. Nelle immagini - secondo quanto riporta la stampa locale - non si vede la 17enne in volto ma il video mostra come la ragazza fosse completamente inerme, in balia del giovane(AGI)