Verdini condannato a 9 anni per il crack del Credito cooperativo fiorentino

l senatore di Ala è invece stato assolto dal reato di associazione a delinquere. 

Verdini condannato a 9 anni per il crack del Credito cooperativo fiorentino

 Denis Verdini è stato condannato a 9 anni di reclusione dal Tribunale di Firenze al termine del processo per il crac del Credito cooperativo fiorentino (Ccf), la banca di cui è stato presidente dal 1990 al 2010. Verdini, senatore e leader di Ala, non era in aula alla lettura della sentenza.Il Tribunale di Firenze ha calcolato in 7 anni di reclusione la pena per la bancarotta e in 2 anni quella per la truffa ai danni dello Stato per i contributi pubblici all'editoria.

Il senatore di Ala è invece stato assolto dal reato di associazione a delinquere. I giudici hanno assolto dallo stesso reato anche tutti gli altri imputati.  "Ci aspettavamo ben altra sentenza considerando quanto il processo aveva posto in luce in favore del senatore Verdini. Per fortuna il nostro ordinamento prevede ancora il giudizio di appello ed attendiamo con impazienza di leggere la motivazione della sentenza per proporre contro di essa impugnazione". E' quanto afferma il professor Franco Coppi, avvocato difensore di Denis Verdini.