Ventenne romena uccisa nell'Agrigentino, fermato coetaneo

(AGI) - Agrigento, 4 dic - Una ragazza di 20 anni, AlinaCondurache, di nazionalita' romena, e' stata uccisa ieri sera aLicata (Agrigento). Dopo una notte di interrogatori il PmAndrea Maggioni ha disposto il fermo di Anegli Azzarello, 21anni, licatese. Adesso sara' il gip a pronunciarsi sullaconvalida del provvedimento emesso dal magistrato.Il fermato,Luigi Azzarello, era fidanzato con la vittima e secondol'accusa ha sparato contro di lei due colpi di pistola alculmine di una una discussione sul futuro della coppia. Ildelitto e' avvenuto all'interno dell'Azienda agricola dellafamiglia Azzarello in contrada Cipolla a

(AGI) - Agrigento, 4 dic - Una ragazza di 20 anni, AlinaCondurache, di nazionalita' romena, e' stata uccisa ieri sera aLicata (Agrigento). Dopo una notte di interrogatori il PmAndrea Maggioni ha disposto il fermo di Anegli Azzarello, 21anni, licatese. Adesso sara' il gip a pronunciarsi sullaconvalida del provvedimento emesso dal magistrato.Il fermato,Luigi Azzarello, era fidanzato con la vittima e secondol'accusa ha sparato contro di lei due colpi di pistola alculmine di una una discussione sul futuro della coppia. Ildelitto e' avvenuto all'interno dell'Azienda agricola dellafamiglia Azzarello in contrada Cipolla a Palma di Montechiaro.La ragazza e' stata soccorsa ma e' morta poco dopo l'arrivo alpronto soccorso dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso diLicata. Le indagini sono condotte dai carabinieri coordinatidal sostituto procuratore Andrea Maggioni e dal procuratoreaggiunto Ignazio Fonzo. Azzarello due anni fa era stato coinvolto nelle indagini suun altro omicidio avvenuto nelle campagna di Palma diMontechiaro, l'uccisione di un disciassettenne. Anche in quelcaso il ventenne era stato fermato e poi del tutto scagionato.(AGI).