Vaticano: porte aperte ai Musei per 150 senzatetto

(AGI) - CdV  - Visita speciale ai Musei vaticani e allaCappella Sistina per un gruppo di centocinquanta senzatetto.
  Per iniziativa della  [...]

(AGI) - CdV, 24 mar. - Visita speciale ai Musei vaticani e allaCappella Sistina per un gruppo di centocinquanta senzatetto.Per iniziativa della Elemosineria apostolica guidatadall'arcivescovo Konrad Krajewski, giovedi' 26 marzo -riferisce l'Osservatore Romano - le bellezze artistichevaticane potranno essere ammirate anche dai poveri chesolitamente di san Pietro conoscono solo i gradini delcolonnato. La visita e' fissata nel primo pomeriggio: gliospiti faranno il loro ingresso in Vaticano all'entrata delPetriano dove saranno divisi in tre gruppi, ciascuno affidato auna guida, e dove riceveranno gli auricolari per ascoltare lespiegazioni. Prima di arrivare ai Musei i gruppi godranno di unprivilegiato percorso all'interno dello Stato, passando davantialla Casa Santa Marta, proseguendo dietro l'abside dellabasilica di San Pietro, poi attraverso il piazzale della Zecca,lo stradone dei Giardini e il Cancello di Gregorio. La primasezione dei musei a essere visitata sara' quella recentementeriallestita del padiglione delle Carrozze, dopodiche' ivisitatori, attraverso la Scala Simonetti, accederanno allegallerie superiori (dei Candelabri e delle Carte geografiche)fino ad arrivare alla Cappella Sistina. Il capolavoro diMichelangelo sara' uno spettacolo totalmente riservato agliospiti della Elemosineria: per l'occasione, infatti, lachiusura al pubblico sara' anticipata (ultimo ingresso alle ore16). Dopo la spiegazione delle guide e una preghiera comune,l'intero gruppo sara' accompagnato nel posto di ristoro doveverra' offerta la cena. La fine della visita e' prevista per le19.30. (AGI).