Vaticano cambia portavoce, arriva Greg Burke

Accanto a lui per la prima volta un vicedirettore donna, Paloma Garcia Ovejero
 

Vaticano cambia portavoce, arriva Greg Burke
 Papa Francesco con Greg Burke e Paloma Garcia Ovejero (Afp)

CdV - A dieci anni esatti dalla sua nomina, padre Federico Lombardi lascia la Sala Stampa della Santa Sede, che ha diretto con grande impegno e generosità. Lo sostituisce l'attuale vicedirettore Greg Burke, fino a febbraio advisor per la comunicazione della Segreteria di Stato e in precedenza accreditato per più di 20 anni in Sala Stampa come vaticanista di Time e poi della Fox. Accanto a lui per la prima volta un vicedirettore donna: Paloma Garcia Ovejero, attuale corrispondente dal Vaticano dei Radio Cope, emittente cattolica spagnola.

Statunitense, 56 anni, ex giornalista di Time e Fox News, Greg Burke è membro numerario dell'Opus Dei, come l'indimenticato portavoce di Papa Wojtyla, Joaquin Navarro Valls, oggi presidente del Campus Biomedico di Roma. E' stato il primo americano nello staff permanente della Sala Stampa. Paloma Garcia Ovejero ha 41 anni e si è formata a New York. A Radio Cope era corrispondente da Roma con il grado di capo redattore. Greg e Paloma entrano in servizio dal prossimo primo agosto.

Gregory Joseph Burke e' nato a Saint Louis nel novembre 1959 in una famiglia cattolica. Ha studiato in un liceo retto dai gesuiti e nel 1983 si e' laureato in Letterature Comparate alla Columbia University di New York. In quegli anni conosce l'Opus Dei a vi aderisce, diventandone membro "numerario", cioe' con la vocazione al celibato. Si e' specializzato in giornalismo, ha lavorato con la "United Press International" a Chicago, quindi con il settimanale "Metropolitan" per diventare poi corrispondente a Roma del settimanale "National Catholic Register". Collabora con Time e ne diviene corrispondente nel 1994. Sette anni dopo passa alla Tv, come corrispondente da Roma per Fox News, lavoro che mantiene fino al luglio 2012, quando nel pieno della bufera di Vatileaks viene chiamato in Segreteria di Stato per l'incarico creato ad hoc di "advisor" della comunicazione. Nel dicembre 2015 e' nominato vicedirettore della Sala Stampa della Santa Sede, dove prende servizio dal primo febbraio 2016.

Prima di sette fratelli, Paloma G. Ovejero è nata a Madrid nel 1975 ed e' laureata in giornalismo in Spagna. Poi ha conseguito un master in comunicazione alla New York University dove ha anche iniziato lo studio della lingia cinese. da tre 
anni a Roma come corrispondente dell'emittente cattolica Radio Cope con il grado di capo redattore ad personam. (AGI)