Valore Italia: il cda proporra' ai soci l'emissione di obbligazioni

Il Consiglio di Amministrazione di Valore Italia Holding diPartecipazioni (VIHP), in data 10 luglio 2014, ha deliberato diconvocare l'Assemblea degli Azionisti, in seduta straordinaria,per il giorno 31 luglio 2014, in prima convocazione, alle ore10,30 presso lo Studio Legale Associato NCTM in Roma, via IVFontane 161, e in seconda convocazione, per il giorno 4 agosto2014 alle ore 10,30, stessa sede, per discutere e deliberaresul seguente ordine del giorno. 1. emissione di un prestitoobbligazionario convertibile, di ammontare nominale complessivomassimo pari a Euro 3.510.000,00(tremilionicinquecentodiecimila/00), offerto in opzione ai sociai sensi dell'art. 2441

Il Consiglio di Amministrazione di Valore Italia Holding diPartecipazioni (VIHP), in data 10 luglio 2014, ha deliberato diconvocare l'Assemblea degli Azionisti, in seduta straordinaria,per il giorno 31 luglio 2014, in prima convocazione, alle ore10,30 presso lo Studio Legale Associato NCTM in Roma, via IVFontane 161, e in seconda convocazione, per il giorno 4 agosto2014 alle ore 10,30, stessa sede, per discutere e deliberaresul seguente ordine del giorno. 1. emissione di un prestitoobbligazionario convertibile, di ammontare nominale complessivomassimo pari a Euro 3.510.000,00(tremilionicinquecentodiecimila/00), offerto in opzione ai sociai sensi dell'art. 2441 primo comma del codice civile,costituito da massimo n. 3.120 (tremilacentoventi) obbligazioniconvertibili del valore nominale di Euro 1.125,00(millecentoventicinque/00) ciascuna, e aumento del capitalesociale a servizio della conversione delle obbligazioni, sinoad un importo massimo di Euro 3.510.000,00(tremilionicinquecentodiecimila /00), mediante emissione diazioni ordinarie, senza indicazione del valore nominale, aventile stesse caratteristiche delle azioni in circolazione.Modifica dello statuto sociale e conferimento poteri. Delibereinerenti e conseguenti. Il Consiglio di Amministrazione hadeliberato, in dettaglio, la proposta: - di emissione di unprestito obbligazionario convertibile, di ammontare massimo diEuro 3.510.000,00 (tremilionicinquecentodiecimila/00), mediantel'emissione di n. 3.120 (tremilacentoventi) obbligazioniconvertibili, al prezzo di Euro 1.125,00(millecentoventicinque/00) cadauna, offerte in opzione ai sociai sensi dell'art. 2441 primo comma del codice civile, nelrapporto di 1 (una) nuova obbligazione convertibile ogni 33.047(trentatremilaquarantasette) azioni ordinarie possedute; - diaumento del capitale sociale a pagamento, in via scindibile,per massimi nominali Euro 3.510.000,00(tremilionicinquecentodiecimila/00)) mediante emissione di58.500.000 (cinquantottomilionicinquecentomila) azioniordinarie, senza indicazione del valore nominale, aventi lestesse caratteristiche delle azioni in circolazione, a serviziodella conversione delle obbligazioni convertibili assegnate inesecuzione dell'emissione del prestito obbligazionario, nelrapporto di n. 18.750 (diciottomilasettecentocinquanta) azioniordinarie, al valore di conversione implicito di euro 0,06(zerovirgolazerosei centesimi di euro) per ciascuna azione dinuova emissione, ogni n. 1 (uno) obbligazione convertibile. LaSocieta' comunica che, in riferimento al prestitoobbligazionario oggetto del presente comunicato, non sussistonoimpegni di sottoscrizione. La Relazione sulla proposta diaumento del capitale sociale, sara' messa a disposizione deisoci, nei termini di legge e regolamentari, presso la sededella Societa', in Via del Clementino, 94 a Roma e sul sitodella Societa'. Tale rafforzamento finanziario agevolera' laprogressiva espansione della Societa' in un mercato sempre piu'competitivo e complesso, consentira' di mettere in atto lastrategia di crescita per linee interne e per linee esterne,anche attraverso operazioni di natura straordinaria, funzionaliall'affermazione dell'intero Gruppo nel proprio mercato diriferimento. .