Unipol: l'assemblea straordinaria approva la conversione obbligat

L'Assemblea Straordinaria di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A.,riunitasi in data odierna sotto la presidenza di PierluigiStefanini, ha approvato, anche nel rispetto dei quorum previstida parte dell'Assemblea Speciale degli azionisti ordinari, laconversione obbligatoria delle azioni privilegiate (le "AzioniPrivilegiate") in azioni ordinarie UGF (la "Conversione"),sulla base del seguente rapporto di conversione: n. 1 azioneordinaria, avente godimento regolare, per ciascuna AzionePrivilegiata, senza pagamento di alcun conguaglio. LaConversione ' ove approvata anche dall'Assemblea Speciale,convocata a tal fine per il giorno 26 febbraio 2015 ' fara'sorgere il diritto di recesso in capo ai possessori di

L'Assemblea Straordinaria di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A.,riunitasi in data odierna sotto la presidenza di PierluigiStefanini, ha approvato, anche nel rispetto dei quorum previstida parte dell'Assemblea Speciale degli azionisti ordinari, laconversione obbligatoria delle azioni privilegiate (le "AzioniPrivilegiate") in azioni ordinarie UGF (la "Conversione"),sulla base del seguente rapporto di conversione: n. 1 azioneordinaria, avente godimento regolare, per ciascuna AzionePrivilegiata, senza pagamento di alcun conguaglio. LaConversione ' ove approvata anche dall'Assemblea Speciale,convocata a tal fine per il giorno 26 febbraio 2015 ' fara'sorgere il diritto di recesso in capo ai possessori di AzioniPrivilegiate che non abbiano concorso all'adozione dellerelative deliberazioni, ai sensi e per gli effetti dell'art.2437, comma 1, lettera g) del codice civile, da esercitarsientro quindici giorni dalla data di iscrizione delledeliberazioni assembleari nel Registro delle Imprese diBologna. Come gia' reso noto al mercato, il valore diliquidazione delle Azioni Privilegiate eventualmente oggetto direcesso e' stato determinato in Euro 3,711 per ciascuna AzionePrivilegiata, in conformita' con quanto disposto dall'art.2437-ter, comma 3, del codice civile. La Conversione diverra'efficace subordinatamente al verificarsi delle condizionirappresentate nella documentazione illustrativa perl'Assemblea, pubblicata ai sensi di legge e consultabile sulsito internet della Societa' www.unipol.it (Sezione CorporateGovernance/Assemblee). L'Assemblea Straordinaria ha ancheapprovato le modifiche statutarie dipendenti dallaConversione.* Base20d.jar Data20d.jar GWAPPS1.TARGateway20d.jar Interfaces20d.jar LibsXml20d.jarServerCommon20d.jar blnumber.dat check.sh common20d.jar confelaboraimg.ksh imageioMetadataDemo.jar jmxri.jar log4j.xmlorg.sadun.util.jar policy.file pollmgt.jar resources start.shstop.sh xsl Base20d.jar Data20d.jar GWAPPS1.TAR Gateway20d.jarInterfaces20d.jar LibsXml20d.jar ServerCommon20d.jarblnumber.dat check.sh common20d.jar conf elaboraimg.kshimageioMetadataDemo.jar jmxri.jar log4j.xml org.sadun.util.jarpolicy.file pollmgt.jar resources start.sh stop.sh xslBase20d.jar Data20d.jar GWAPPS1.TAR Gateway20d.jarInterfaces20d.jar LibsXml20d.jar ServerCommon20d.jarblnumber.dat check.sh common20d.jar conf elaboraimg.kshimageioMetadataDemo.jar jmxri.jar log4j.xml org.sadun.util.jarpolicy.file pollmgt.jar resources start.sh stop.sh xslBase20d.jar Data20d.jar GWAPPS1.TAR Gateway20d.jarInterfaces20d.jar LibsXml20d.jar ServerCommon20d.jarblnumber.dat check.sh common20d.jar conf elaboraimg.kshimageioMetadataDemo.jar jmxri.jar log4j.xml org.sadun.util.jarpolicy.file pollmgt.jar resources start.sh stop.sh xsl In sedeOrdinaria, l'Assemblea degli Azionisti ha nominato, ai sensidell'art. 2386, comma 1, del codice civile, qualiAmministratori della Societa' (i) in sostituzione della signoraHilde Vernaillen, la signora Maria Antonietta Pasquariello, chesi qualifica Amministratore indipendente sia ai sensi delCodice di Autodisciplina delle societa' quotate che ai sensidell'art. 148 del Testo Unico della Finanza, e (ii) insostituzione del signor Vanes Galanti, il signor Carlo Zini,che si qualifica Amministratore non indipendente ne' ai sensidel Codice di Autodisciplina delle societa' quotate ne' aisensi dell'art. 148 del Testo Unico della Finanza. I nuoviAmministratori scadranno insieme agli Amministratori in caricae, pertanto, in occasione dell'Assemblea convocata perl'approvazione del bilancio relativo all'esercizio 2015. .