Unipol: Finsoe avvia studio fattibilita' per scioglimento societa

Il Consiglio di Amministrazione di Finsoe S.p.A. ("Finsoe" o la"Societa'"), riunitosi in data 30 novembre 2014 sotto lapresidenza di Adriano Turrini, ha preso atto della proposta diconversione obbligatoria delle azioni privilegiate in azioniordinarie di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. ("UGF"),deliberata in pari data dall'organo amministrativo di UGF esottoposta all'approvazione dell'assemblea straordinaria degliAzionisti convocata per il giorno 25 febbraio 2015. A valledegli approfondimenti normativi e regolamentari in corso, icompetenti organi deliberanti di Finsoe assumeranno lenecessarie determinazioni con riguardo a detta proposta. Laproposta di conversione si inserisce nell'ambito delleiniziative di capital

Il Consiglio di Amministrazione di Finsoe S.p.A. ("Finsoe" o la"Societa'"), riunitosi in data 30 novembre 2014 sotto lapresidenza di Adriano Turrini, ha preso atto della proposta diconversione obbligatoria delle azioni privilegiate in azioniordinarie di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. ("UGF"),deliberata in pari data dall'organo amministrativo di UGF esottoposta all'approvazione dell'assemblea straordinaria degliAzionisti convocata per il giorno 25 febbraio 2015. A valledegli approfondimenti normativi e regolamentari in corso, icompetenti organi deliberanti di Finsoe assumeranno lenecessarie determinazioni con riguardo a detta proposta. Laproposta di conversione si inserisce nell'ambito delleiniziative di capital management avviate dal Gruppo Unipol, chesono volte, tra l'altro, a semplificare e migliorare lastruttura del Conglomerato Finanziario Unipol che faattualmente capo a Finsoe. In tale contesto, il Consiglio diAmministrazione della Societa' ha altresi' deciso di avviareuno studio di fattibilita' volto ad approfondire le eventualimodalita' di scioglimento di Finsoe e la contestualedefinizione di un patto di sindacato tra gli attuali soci dellastessa avente ad oggetto le azioni UGF detenute dalla Societa'. .