Per 13 ultrà laziali sono scattate le misure cautelari

I tifosi sarebbero coinvolti negli scontri avvenuti il 15 maggio scorso durante la finale di Coppa Italia

ultrà lazio tim-cup
Daniel Bockwoldt / DPA / dpa Picture-Alliance
Ultras

I poliziotti della Digos di Roma stanno eseguendo 13 ordinanze di misure cautelari ai danni di altrettanti appartenenti al gruppo degli ultras laziali 'Irriducibili', per gli scontri avvenuti il 15 maggio scorso durante la finale di Coppa Italia. Tra questi ci sono anche anche i responsabili dell'incendio dell'autovettura della polizia di Roma Capitale. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it