Uliveti abbattuti per parchi fotovoltaici nel Brindisino

(AGI) - Brindisi, 11 mar. - Seimilacinquecento alberi di ulivosarebbero stati abbattuti, nelle campagne tra Cellino San Marcoe Brindisi, per realizzare campi fotovoltaici. Lo hannoscoperto gli uomini del Corpo forestale dello Stato, che hannoavviato un'indagine dopo la segnalazione dei tecnici dellaRegione Puglia. Stando a quanto verificato, i pannellifotovoltaici sarebbero stati installati in virtu' della soladichiarazione di inizio attivita' e in assenza delle necessarieautorizzazioni per l'abbattimento degli alberi. I taglisarebbero stati effettuati tra il 2010 ed il 2011 da diversesocieta' operanti nel settore delle energie rinnovabili,comunque riconducibili alla stessa proprieta'.

(AGI) - Brindisi, 11 mar. - Seimilacinquecento alberi di ulivosarebbero stati abbattuti, nelle campagne tra Cellino San Marcoe Brindisi, per realizzare campi fotovoltaici. Lo hannoscoperto gli uomini del Corpo forestale dello Stato, che hannoavviato un'indagine dopo la segnalazione dei tecnici dellaRegione Puglia. Stando a quanto verificato, i pannellifotovoltaici sarebbero stati installati in virtu' della soladichiarazione di inizio attivita' e in assenza delle necessarieautorizzazioni per l'abbattimento degli alberi. I taglisarebbero stati effettuati tra il 2010 ed il 2011 da diversesocieta' operanti nel settore delle energie rinnovabili,comunque riconducibili alla stessa proprieta'. Il Comando dellastazione di Brindisi del Corpo Forestale ha elevato sanzioniper circa 400mila euro.(AGI)