Ue: Schaeuble, flessibilita' non sia scappatoia da impegni

(AGI) - Bruxelles, 7 lug. - L'obiettivo di una maggiorecrescita, su cui "siamo tutti d'accordo", non deve, secondo ilministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, "essere unpretesto o una scappatoia per non fare quello che ci serve". Alsuo arrivo alla riunione dell'Eurogruppo, Schaeuble ha cosi'precisato il suo pensiero sul tema della flessibilita' che, haconfermato, "sara' un importante argomento" all'Ecofin didomani, presieduto per la prima volta dal ministro Pier CarloPadoan. "Nessuno vuole cambiare i patti - ha aggiunto - e vabene cosi'; vogliamo fare di piu' per gli investimenti e lacrescita".

(AGI) - Bruxelles, 7 lug. - L'obiettivo di una maggiorecrescita, su cui "siamo tutti d'accordo", non deve, secondo ilministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble, "essere unpretesto o una scappatoia per non fare quello che ci serve". Alsuo arrivo alla riunione dell'Eurogruppo, Schaeuble ha cosi'precisato il suo pensiero sul tema della flessibilita' che, haconfermato, "sara' un importante argomento" all'Ecofin didomani, presieduto per la prima volta dal ministro Pier CarloPadoan. "Nessuno vuole cambiare i patti - ha aggiunto - e vabene cosi'; vogliamo fare di piu' per gli investimenti e lacrescita".