Ue: Juncker, difendero' il rigore, non si cresce con debiti

(AGI) - Bruxelles - "Voglio mantenere il rigore nei bilanci.Sono contrario all'austerita' eccessiva, ma resto favorevole alrigore. Chi mi vuole far dire che il rigore e' finito,sbaglia". Cosi' il presidente designato della Commissioneeuropea, Jean-Claude Juncker, ha aperto il suo interventodavanti al gruppo dei liberaldemocratici in Parlamento europeo(Adle) nel corso di un'audizione trasmessa via streaming.Juncker ha aggiunto che "non c'e' politica di crescita seaumentiamo i debiti. Non possiamo spendere il denaro che nonabbiamo". .

(AGI) - Bruxelles - "Voglio mantenere il rigore nei bilanci.Sono contrario all'austerita' eccessiva, ma resto favorevole alrigore. Chi mi vuole far dire che il rigore e' finito,sbaglia". Cosi' il presidente designato della Commissioneeuropea, Jean-Claude Juncker, ha aperto il suo interventodavanti al gruppo dei liberaldemocratici in Parlamento europeo(Adle) nel corso di un'audizione trasmessa via streaming.Juncker ha aggiunto che "non c'e' politica di crescita seaumentiamo i debiti. Non possiamo spendere il denaro che nonabbiamo". .