Uccisero vicino per un appartamento occupato, arrestati padre e figlio

(AGI) - Salerno, 19 mar. - Uccisero un vicino di casa per unappartamento occupato. Oggi padre e figlio sono stati arrestatidai carabinieri di Nocera Inferiore. La vittima, Bruno Lordi,45 anni, fu aggredita il 26 dicembre scorso e mori' dopo unaagonia di due settimane all'ospedale Umberto I. Sono finiti inmanette un uomo di 53 anni e il figlio di 33, vicini di casadella vittima. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, ,durante l'ennesima lite per difficili rapporti condominiali,colpirono Lordi al volto con una bombola di gas. Tra i treuomini i rapporti si erano deteriorati

(AGI) - Salerno, 19 mar. - Uccisero un vicino di casa per unappartamento occupato. Oggi padre e figlio sono stati arrestatidai carabinieri di Nocera Inferiore. La vittima, Bruno Lordi,45 anni, fu aggredita il 26 dicembre scorso e mori' dopo unaagonia di due settimane all'ospedale Umberto I. Sono finiti inmanette un uomo di 53 anni e il figlio di 33, vicini di casadella vittima. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, ,durante l'ennesima lite per difficili rapporti condominiali,colpirono Lordi al volto con una bombola di gas. Tra i treuomini i rapporti si erano deteriorati negli anni, e alla basedella violenta aggressione vi era una questione relativaall'occupazione di un appartamento di proprieta' dei duevicini. (AGI).