Trenta morti su un barcone E' scontro su 'Mare Nostrum'

(AGI) - Palermo, 30 giu. - Sono oltre 5.000 gli immigratisoccorsi nelle ultime 48 ore dalle navi della Marina militareinserite nel dispositivo aeronavale

Trenta morti su un barcone  E' scontro su 'Mare Nostrum'

(AGI) - Palermo, 30 giu. - Sono oltre 5.000 gli immigratisoccorsi nelle ultime 48 ore dalle navi della Marina militareinserite nel dispositivo aeronavale interforze Mare Nostrum nelCanale di Sicilia. Su uno dei barconi, c'erano i cadaveri diuna trentina di persone. Si trovavano nella stiva di prua di unpeschereccio accostato dalla fregata "Grecale" e con a bordo566 profughi.

Guarda le foto

Guarda il video

Secondo il personale medico intervenuto in mare acausare la morte e' stata una probabile asfissia ol'annegamento negli spazi angusti sottocoperta. Propriol'impraticabilita' dei locali ha impedico il recupero dellasalme. Imbarcati i superstiti, percio', la "Grecale" harimorchiato il barconeverso il porto di Pozzallo (Ragusa) dovearrivera' in giornata e dove approdera' anche la corvetta"Chimera" con altri 353 immigrati.

Salvini e Gasparri: Renzi e Alfano si sono sporcati di sangue

La nave anfibia "SanGiorgio" sbarchera' invece a Taranto 1.170 persone. Ilpattugliatore d'altura "Dattilo" della Guardia costiera haprelevato altri 1.096 extracomunitari e li sta trasportando adAugusta (Siracusa). La rifornitrice "Etna" con a bordo 1044immigrati arrivera' domani a Salerno. A Messina in giornata e'invece atteso l'arrivo del pattugliatore "Orione" con 396immigrati e del mercantile "Mare Atlantic" con altri 235. Lamotovedetta della Capitaneria di Porto "906 Corsi" ha caricato341 persone per condurle in giornata a Porto Empedocle(Agrigento). Infine, il mercantile "City of Beirut" ha accolto105 stranieri il cargo "Ticky" altri 190. Entrambe sono innavigazione verso Trapani.

Il sindaco di Pozzallo "non abbiamo dove mettere i cadaveri"

(AGI).