Trascritto a Udine primo matrimonio gay contratto all'estero

(AGI) - Udine, 2 ott. - Il Comune di Udine ha trascritto neiregistri di stato civile il matrimonio di due persone dellostesso sesso, contratto all'estero, in Sudafrica. E' il primocaso che si registra nella regione. "Il nostro non e' un attoche si sostituisce a quello che e' un vuoto legislativo e chepuo' essere colmato soltanto dal Parlamento, ma vuole essere uncontributo concreto per spingere il Parlamento stesso adarmonizzare la normativa italiana a quella della maggior partedegli altri Paesi europei. E questo con profondo rispetto dellenorme italiane che in nessun misura si

(AGI) - Udine, 2 ott. - Il Comune di Udine ha trascritto neiregistri di stato civile il matrimonio di due persone dellostesso sesso, contratto all'estero, in Sudafrica. E' il primocaso che si registra nella regione. "Il nostro non e' un attoche si sostituisce a quello che e' un vuoto legislativo e chepuo' essere colmato soltanto dal Parlamento, ma vuole essere uncontributo concreto per spingere il Parlamento stesso adarmonizzare la normativa italiana a quella della maggior partedegli altri Paesi europei. E questo con profondo rispetto dellenorme italiane che in nessun misura si intende violare", e' ilcommento del sindaco di Udine Furio Honsell. Le due cittadine,di cui una udinese, si erano sposate in Sudafrica. Latrascrizione del matrimonio nei registri di stato civile delComune segue l'incontro tenutosi con il primo cittadino delComune di Pordenone, Claudio Pedrotti, e del vicesindaco diTrieste, Fabiana Martini. Incontro organizzato per trovare unaposizione condivisa su questa tematica, conclusosi con ladecisione di valutare caso per caso ogni singola richiesta.Esattamente come ha fatto palazzo D'Aronco, che ha accolto dopoattenta verifica la richiesta delle due cittadine residenti aBruxelles. "La nostra intenzione - spiega ancora Honsell - e'quella di promuovere, in piena legalita', un'azione per ilpieno riconoscimento dei diritti civili dei cittadini. Dirittiche non possono e non devono discriminare in baseall'orientamento sessuale". .