Si getta dal quinto piano dopo che la madre gli toglie il pc. Grave 19enne torinese

Il ragazzo è ricoverato in prognosi riservata ma le sue condizioni sarebbero critiche

torino hikikomori tentato suicidio

Un ragazzo di 19 anni versa in gravissime condizioni al Cto di Torino dopo essersi gettato ieri pomeriggio dal quinto piano della sua abitazione. Dietro la vicenda, riferita dal Corriere della Sera, edizione torinese, ci sarebbe stato il tentativo della madre di togliere al giovane la tastiera del computer. Davanti al pc il ragazzo trascorreva tutto il giorno perché affetto da sindrome di Hikikomori, che si attribuisce a chi sceglie di ritirarsi dalla vita sociale, spesso cercando livelli estremi di isolamento e confinamento. Al gesto della madre, il figlio ha replicato lanciandosi dal balcone. Portato in ospedale ha politraumi multipli ed è in condizioni critiche. La sua prognosi è riservata.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it