Terrorismo: blitz, tra indagati autori strage mercato Peshawar

(AGI) - Roma, 24 apr. - Alcuni degli indagati nell'ambitodell'operazione antiterrorismo condotta dalla polizia inSardegna sono responsabili di numerosi e sanguinari atti diterrorismo e sabotaggio in Pakistan, compresa la strage nelmercato cittadino Meena Bazar in Peshawar il 28 ottobre del2009, dove un'esplosione uccise piu' di cento persone. Adaccertarlo sono stati gli investigatori del Servizio centraleantiterrorismo della polizia di prevenzione e della Digos diSassari. Le ordinanze di custodia sono a carico di appartenenti ad"un'organizzazione dedita ad attivita' criminali transazionali,che si ispirava ad Al Qaeda e alle altre formazioni di matriceradicale

(AGI) - Roma, 24 apr. - Alcuni degli indagati nell'ambitodell'operazione antiterrorismo condotta dalla polizia inSardegna sono responsabili di numerosi e sanguinari atti diterrorismo e sabotaggio in Pakistan, compresa la strage nelmercato cittadino Meena Bazar in Peshawar il 28 ottobre del2009, dove un'esplosione uccise piu' di cento persone. Adaccertarlo sono stati gli investigatori del Servizio centraleantiterrorismo della polizia di prevenzione e della Digos diSassari. Le ordinanze di custodia sono a carico di appartenenti ad"un'organizzazione dedita ad attivita' criminali transazionali,che si ispirava ad Al Qaeda e alle altre formazioni di matriceradicale sposando la lotta armata contro l'Occidente e ilprogetto di insurrezione contro l'attuale governo in Pakistan".La strategia degli atti terroristici compiuti - spiegano gliinvestigatori - era quella di "intimidire la popolazione localee di costringere il governo pachistano a rinunciare alcontrasto alle milizie talebane e al sostegno delle forzemilitari americane in Afghanistan". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it