Terremoto: sindaco Castelsantangelo, mura sono crollate

"Le mura sono crollate e ho visto una nuvola di polvere". Lo afferma a Rainews24 il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci, confermando che la nuova scossa delle 21,18 "è stata molto forte". 

Roma - "Le mura sono crollate e ho visto una nuvola di polvere". Lo afferma a Rainews24 il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci, confermando che la nuova scossa delle 21,18 "è stata molto forte". Anche il vicesindaco di Arquata del Tronto, Michele Franchi, afferma che "la seconda scossa di stasera è stata più forte della prima". La seconda forte scossa di questa sera ha lasciato il segno a Castelsantangelo sul Nera: si registrano nuovi danni nelle abitazioni che erano rimaste agibili. La popolazione, fortunatamente, era già nelle auto per proteggersi dalla pioggia e dalla grandine.E' stato ritrovato sano e salvo l'anziano che, dopo la prima scossa, era stato dato per disperso a Castelsantangelo sul Nera si registrano nuovi danni alle case, soprattutto dopo la scossa delle 21.18 (AGI)