Tenta di "dirottare" autobus a Roma, arrestato

Un tunisino di 28 anni, armato di coltello, ha intimato all'autista di cambiare direzione ma quest'ultimo ha chiamato i carabinieri

Tenta di "dirottare" autobus a Roma, arrestato
 carabinieri auto - fb

(AGI) - Roma, 12 apr. - Armato di un coltello, tenta di "dirottare" un bus di linea a Roma ma l'autista chiama i carabinieri e lo fa arrestare. Dovra' rispondere di minaccia aggravata, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale il tunisino di 28 anni, con precedenti, che alle prime luci dell'alba di ieri, dopo essere salito a bordo di un mezzo Cotral lungo la Casilina, non lontano dal capolinea di Grotta Celoni ha pensato bene di intimare al conducente di deviare dal percorso stabilito e di portarlo nel punto da lui indicato nel piu' breve tempo possibile.

L'autista non si e' lasciato spaventare dall'arma brandita dal singolare passeggero e ha chiamato con il cellulare i Carabinieri: alla vista dei militari della Stazione di Tor Vergata, immediatamente arrivati in zona, il "dirottatore" e' sceso tentando di darsi alla fuga ma e' stato bloccato. Visibilmente agitato, non ha saputo spiegare dove fosse diretto - non risulta abitare in zona - e ha rifiutato di esibire i documenti opponendo resistenza. Recuperato il coltello utilizzato per minacciare l'autista. (AGI) Bas