Tecnoinvestimenti guadagna terreno dopo le ultime acquisizioni

Denaro su Tecnoinvestimenti: il titolo registra un rialzo del2,20% e si porta a 3,34 euro, fra scambi comunque limitati a2.500 pezzi. La societa' controllata dalle camere di commercio(spiccano le quote di quelle di Torino e Padova, ma ci sonoanche Bologna, Roma, Firenze, Vicenza e Napoli tra le altre)vale in Borsa circa 103 milioni di euro e ha annunciatoimportanti acquisizioni negli ultimi due giorni. L'ultimamanovra e' l'acquisto per 60,2 milioni di euro del 67,5% delgruppo Assicom che la affianca al fondatore AlessandroSalvatelli e a 21investimenti, il gruppo di private equityfondato da

Denaro su Tecnoinvestimenti: il titolo registra un rialzo del2,20% e si porta a 3,34 euro, fra scambi comunque limitati a2.500 pezzi. La societa' controllata dalle camere di commercio(spiccano le quote di quelle di Torino e Padova, ma ci sonoanche Bologna, Roma, Firenze, Vicenza e Napoli tra le altre)vale in Borsa circa 103 milioni di euro e ha annunciatoimportanti acquisizioni negli ultimi due giorni. L'ultimamanovra e' l'acquisto per 60,2 milioni di euro del 67,5% delgruppo Assicom che la affianca al fondatore AlessandroSalvatelli e a 21investimenti, il gruppo di private equityfondato da Alessandro Benetton. Capitolo 11 e Quaranta Holding, i venditori che fanno rispettivamente riferimento aSalvatelli e a 21investimenti, rimarranno azionisti di Assicomcon il 10 e il 22,5% rispettivamente. Alla Assicom fariferimento il 100% di Infonet, societa' che produceinformazioni commerciali (visure, bilanci, rapporti informativie altro ancora), che passera' a Ribes, altra societa'controllata al 78,26 per cento. Complessivamente i datiaggregati del polo della credit information creato (Assicom,Creditreform e Infonet) ha fatturato 39,6 milioni di euro nel2013 con un utile netto di 3,9 milioni.Il 24 novembre la stessaTecnoinvestimenti aveva annunciato l'acquisizione di un altro13,04% del capitale di Ribes da Cedacri per 4,177 milioni dieuro. Ribes aveva chiuso il 2013 con un fatturato da 31,7milioni e un utile da 1,7 milioni. Si tratta dunque di un pianocomplessivo di Tecnoinvestimenti teso a creare una realta'importante nel settore della credit information che ospita inItalia anche Cerved. Tecnoinvestimenti ha chiuso il primotrimestre con un giro d'affari in crescita del 20,7% a 38milioni di euro e un utile netto in aumento del 64,4% a 2,5milioni di euro. Al 30 giugno la posizione finanziaria eraattiva per 24 milioni (al netto dell'aumento di capitalecollegato alla quotazione sull'Aim). A quella data le attivita'di Tecnoinvestimenti erano gia' divise tra la business unitDigital Trust presidiata con Infocert (servizi informatici,fatturazione elettronica, pec e affini per le imprese) e lastessa Ribes (appunto "credit information). A finanziare lacrescita ha contribuito in maniera rilevante la raccolta, infase di collocamento del titolo Tecnoinvestimenti, in Borsa dicirca 22 milioni di euro. GD.