Svizzera: morto quarto scialpinista italiano travolto ieri

(AGI) - Ginevra, 22 feb. - E' salito a quattro il numero degliscialpinisti italiani morti per la valanga caduta sabatopomeriggio sul versante svizzero del Gran San Bernardo. Leautorita' cantonali hanno reso noto che nella notte e' decedutoun quarto scialpinista, anche lui cinquantenne, che eraricoverato in gravi condizioni in ospedale. Ad essere travolti dalla slavina staccatasi dalla vetta diLa Combe des Maures sono stati cinque scialpinisti delmilanese, di cui solo uno, 51enne, era rimasto ferito in modolieve, mentre due uomini e due donne tutti di eta' compresa trai 51 e i 52

(AGI) - Ginevra, 22 feb. - E' salito a quattro il numero degliscialpinisti italiani morti per la valanga caduta sabatopomeriggio sul versante svizzero del Gran San Bernardo. Leautorita' cantonali hanno reso noto che nella notte e' decedutoun quarto scialpinista, anche lui cinquantenne, che eraricoverato in gravi condizioni in ospedale. Ad essere travolti dalla slavina staccatasi dalla vetta diLa Combe des Maures sono stati cinque scialpinisti delmilanese, di cui solo uno, 51enne, era rimasto ferito in modolieve, mentre due uomini e due donne tutti di eta' compresa trai 51 e i 52 anni sono deceduti. Un sesto era sfuggito allavalanga illeso. (AGI).