Suicida l'armatore del traghetto dells strage in Sud Corea

(AGI) - Suncheon, 22 lug. - L'uomo piu' ricercato della Coreadel Sud e' morto, con ogni probabilita' suicida. Oltre un mesedopo il suo ritrovamento, e' stata infatti identificata lasalma di Yoo Byung-un, 73 anni, proprietario del traghettoSewol affondato il 16 aprile nel Mar Giallo in un incidentecostato la vita a 180 studenti. Gli esami autoptici hannoconfermato che apparteneva proprio al super latitante il corporinvenuto il 12 giugno, decomposto all'80%, in un campo situatonei pressi di Suncheon, poco distante dal quartier generaledella Chiesa Evangelica Battista facente capo al ricercato.

(AGI) - Suncheon, 22 lug. - L'uomo piu' ricercato della Coreadel Sud e' morto, con ogni probabilita' suicida. Oltre un mesedopo il suo ritrovamento, e' stata infatti identificata lasalma di Yoo Byung-un, 73 anni, proprietario del traghettoSewol affondato il 16 aprile nel Mar Giallo in un incidentecostato la vita a 180 studenti. Gli esami autoptici hannoconfermato che apparteneva proprio al super latitante il corporinvenuto il 12 giugno, decomposto all'80%, in un campo situatonei pressi di Suncheon, poco distante dal quartier generaledella Chiesa Evangelica Battista facente capo al ricercato.