Sudan: Ong, Meriam libera e al sicuro in attesa di documenti

(AGI) - Roma, 26 giu. - Meriam Yeya Ibrahim Ishag, la 26ennecristiana sudanese di cui e' stata revocata la condanna a morteper apostasia, e' tornata libera ed e' stata trasferitadall'aeroporto di Khartoum in un luogo sicuro, in attesa chepossa ricevere i documenti di viaggio. Lo riferisce sullapagina Facefook di Italians for Darfur la presidentedell'associazione, Antonella Napoli. "I nostri referenti di'Sudan change now' ci hanno confermato che le autorita'sudanesi hanno rilasciato Meriam", ha spiegato AntonellaNapoli. .

(AGI) - Roma, 26 giu. - Meriam Yeya Ibrahim Ishag, la 26ennecristiana sudanese di cui e' stata revocata la condanna a morteper apostasia, e' tornata libera ed e' stata trasferitadall'aeroporto di Khartoum in un luogo sicuro, in attesa chepossa ricevere i documenti di viaggio. Lo riferisce sullapagina Facefook di Italians for Darfur la presidentedell'associazione, Antonella Napoli. "I nostri referenti di'Sudan change now' ci hanno confermato che le autorita'sudanesi hanno rilasciato Meriam", ha spiegato AntonellaNapoli. .