Stevanato Group: nel 2014 utile netto da 28, 4 milioni di euro (+

Il percorso di crescita a doppia cifra prosegue spedito perStevanato Group, leader internazionale nella produzione ditubofiale per insulina e nella produzione di contenitori invetro per uso farmaceutico oltre che nella tecnologia per losviluppo di macchinari per la trasformazione e il controllo deltubo vetro, con sede principale a Piombino Dese, in provinciadi Padova. Il Gruppo, che ha approvato i dati di pre chiusura2014, ha registrato un fatturato consolidato di 285 milioni dieuro, in crescita del 18,7% rispetto ai 240 milioni di eurorealizzati nel 2013. L'esercizio e' stato caratterizzato da unabuona performance

Il percorso di crescita a doppia cifra prosegue spedito perStevanato Group, leader internazionale nella produzione ditubofiale per insulina e nella produzione di contenitori invetro per uso farmaceutico oltre che nella tecnologia per losviluppo di macchinari per la trasformazione e il controllo deltubo vetro, con sede principale a Piombino Dese, in provinciadi Padova. Il Gruppo, che ha approvato i dati di pre chiusura2014, ha registrato un fatturato consolidato di 285 milioni dieuro, in crescita del 18,7% rispetto ai 240 milioni di eurorealizzati nel 2013. L'esercizio e' stato caratterizzato da unabuona performance nelle due aree di business in cui opera(Pharmaceutical Systems e Engineering Systems) e su tutti imercati di riferimento. L'EBITDA 2014 si e' attestato a 73milioni di euro rispetto ai 59 milioni di euro del 2013(+23,7%), incidendo per il 25,6% sui ricavi, mentre l'EBIT e'stato pari a 49,2 milioni di euro (17,3% sul fatturato), increscita rispetto ai 38,7 milioni di euro dell'esercizioprecedente (+27,1%). "Grazie al trend positivo del mercato deifarmaci iniettabili, il nostro Gruppo sta crescendo a doppiacifra da diversi esercizi ' commenta Franco Stevanato,Amministratore Delegato di Stevanato Group. ' La crescitarispecchia appieno i nostri progetti di sviluppo che prevedonodi mantenere nel tempo questo andamento. In particolare ilsegmento farmaceutico, che con l'86% del fatturato rappresentail nostro core business, ha registrato ottime performance intutti i mercati in cui operiamo. In Europa e' proseguita lacrescita high single digit, mentre in aree come il Nord, il Sude il Centro America e negli altri Paesi extra UE abbiamoregistrato aumenti a doppia cifra. Stiamo puntando molto anchesull'area Asia Pacifico, e per seguire lo sviluppo di questomercato proprio a giugno dello scorso anno abbiamo inauguratoil nuovo stabilimento produttivo in Cina. Per quanto riguardainvece il segmento Engineering Systems, abbiamo registrato unottimo andamento e grazie alle performance di Spami, lasocieta' che si occupa della progettazione e dell'assemblaggiodi linee automatiche per convertire il tubovetro in contenitoriper uso farmaceutico, i risultati sono stati superiori alleattese. Agli ottimi risultati della divisione ha contribuitoanche il completamento dell'integrazione di InnoScan, l'aziendadanese specializzata in sistemi di ispezione ad alta precisioneper l'industria farmaceutica. Rispetto allo scorso esercizioabbiamo inoltre incrementato ulteriormente la profittabilita' alivello consolidato, con un EBITDA, che ha segnato un + 23,7%".Nel 2014 Stevanato Group ha registrato un utile netto di 28,4milioni di euro (contro i 22,2 milioni del 2013, in crescitadel 27,9%). Per quanto riguarda gli investimenti, nel corso del2014 sono ammontati a 50 milioni di euro, rispetto ai 44milioni del 2013, e sono stati destinati principalmenteall'ampliamento, allo sviluppo e all'innovazione deglistabilimenti della divisione Pharmaceutical Systems, funzionalealla strategia di crescita del business, eall'internazionalizzazione. Al 31 dicembre 2014 la PosizioneFinanziaria Netta, era negativa per 63,1 milioni di euro (nel2013 era negativa per 42,6 milioni di euro). L'incrementodell'indebitamento e' ascrivibile sostanzialmente aiconsistenti investimenti realizzati dal Gruppo nel corsodell'anno per il progetto di internazionalizzazione e inparticolare per il completamento del nuovo stabilimentoproduttivo in Cina, operativo da novembre 2013 e inauguratoufficialmente a giugno 2014. Nell'esercizio 2014, StevanatoGroup ha concluso inoltre l'attivita' di scouting per larealizzazione di un nuovo stabilimento in Brasile, area ad altotasso di crescita per il settore farmaceutico, e in questesettimane sta finalizzando l'acquisizione delle aree per lacostruzione della nuova unita' produttiva. Il Gruppo diPiombino Dese e' leader internazionale nella produzione ditubofiale per insulina e nella produzione di contenitori invetro per uso farmaceutico oltre che nella tecnologia per losviluppo di macchinari per la trasformazione e il controllo deltubo vetro. Con circa 4,3 miliardi l'anno di flaconi, fiale,tubofiale e siringhe, Stevanato fornisce all'industriafarmaceutica con il brand Ompi l'intero range di prodotti invetro da tubo con i piu' elevati standard qualitativi ed e'partner e fornitore strategico su scala mondiale delleprincipali societa' farmaceutiche. Nell'ottica di sviluppo diprodotti a sempre maggior valore aggiunto, il Gruppo stainvestendo nella ricerca per creare sistemi, processi e serviziche garantiscano l'integrita' dei farmaci parenterali e stasviluppando innovazioni che puntano all'integrazionedell'evoluzione tecnologica di prodotto con quella di processo.Oggi il Gruppo, che conta oltre 2.100 dipendenti e 7stabilimenti produttivi, realizza oltre il 90% del fatturatosui mercati esteri, commercializzando i suoi prodotti in 150Paesi del mondo attraverso un processo diinternazionalizzazione molto spinto, sia per quanto riguarda lacopertura del mercato che l'espansione della capacita'produttiva, per servire i mercati farmaceutici localmente conlo stesso livello qualitativo e la stessa strategia di supportoal cliente. Frutto di questa filosofia di "diventare domesticiin ogni mercato", sono gli stabilimenti che il Gruppo haacquisito e ha costruito in 5 Paesi. Oltre ai plant di PiombinoDese e di Latina in Italia, il gruppo e' presente con proprisiti produttivi in Danimarca, in Slovacchia, in Messico e inCina. .