Deciso lo stato d'emergenza per le regioni colpite dal maltempo

stato emergenza regioni maltempo
Foto: AGF 
 Maltempo

Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza per le regioni colpite dal maltempo e ha stanziato "le primissime risorse" per far fronte ai danni pari a 53,5 milioni di euro. Ulteriori 200 milioni arriveranno con un successivo decreto della presidenza del Consiglio. Lo ha detto Barbara Lezzi, ministro per il Sud, lasciando palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri. A questi fondi, ha spiegato il ministro, si aggiungeranno le risorse "dei fondi strutturali Ue che sono in capo alle Regioni", per un importo compreso fra i 3 e i 4 miliardi.

Nello specifico, all'ordine del giorno del Cdm c'era la dichiarazione dello stato di emergenza nei territori delle Regioni Calabria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto e delle Province autonome di Trento e Bolzano "colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati a partire dal 2 ottobre 2018".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it