Spionaggio, arrestati a Roma un portoghese e un russo

Spionaggio, arrestati a Roma un portoghese e un russo
Spionaggio

Lisbona - Un portoghese e un russo sono stati arrestati a Roma con l'accusa di spionaggio, su richiesta delle autorita' lusitane. Lo rende noto l'agenzia Lusa, secondo la quale il portoghese sarebbe legato al SIS. Anche il russo sarebbe un agente di un servizio segreto. I due sarebbero coinvolti in un caso di rivelazione di segreti sulla Ue e sulla Nato. "Gli arresti sono il risultato di una collaborazione tra l'Eurojust e le autorita' italiane e portoghesi" afferma una fonte Ue. I due uomini sono detenuti in Italia, in attesa della richiesta di estradizione da parte del Portogallo.(AGI)