Sparatoria nella Chinatown milanese, un morto e un ferito

(AGI) - Milano, 28 feb.- E' morto intorno alle sei di questamattina all'Ospedale San Carlo di Milano, dove lo stavanooperando per una grave ferita all'addome, uno dei due cittadinicinesi feriti stanotte a colpi d'arma da fuoco in via LucaSignorelli, nella Chinatown milanese. La vittima aveva 36 annie qualche piccolo precedente penale. Le prime ricostruzionidella sparatoria sono ancora confuse: secondo alcunetestimonianze e' avvenuta poco dopo la mezzanotte all'esternodi un locale karaoke, dove e' scoppiato un alterco per ragioniancora da chiarire. Secondo alcuni passanti qualcuno avrebbeestratto dei coltelli e, dopo alcuni momenti

(AGI) - Milano, 28 feb.- E' morto intorno alle sei di questamattina all'Ospedale San Carlo di Milano, dove lo stavanooperando per una grave ferita all'addome, uno dei due cittadinicinesi feriti stanotte a colpi d'arma da fuoco in via LucaSignorelli, nella Chinatown milanese. La vittima aveva 36 annie qualche piccolo precedente penale. Le prime ricostruzionidella sparatoria sono ancora confuse: secondo alcunetestimonianze e' avvenuta poco dopo la mezzanotte all'esternodi un locale karaoke, dove e' scoppiato un alterco per ragioniancora da chiarire. Secondo alcuni passanti qualcuno avrebbeestratto dei coltelli e, dopo alcuni momenti di confusione, unaltro soggetto avrebbe estratto una pistola, con la qualeavrebbe fatto fuoco colpendo le due vittime. Il nucleoinvestigativo dei Carabinieri e' giunto sul posto e hainterrogato i testimoni. Sul posto sono stati ritrovati diversibossoli a terra. .