Somalia: Shebaab attaccano hotel frequentato da militari

(AGI) - Mogadiscio, 26 giu. - I miliziani jihadisti dial-Shebaab al-Mujaheddin, testa di ponte di al-Qaeda nel Cornod'Africa, hanno attaccato un albergo della Somalia centralefrequentato da soldati locali come pure dai 'caschi verdi'inviati nel Paese confinante da Gibuti e operanti nei ranghidall'Amisom, la Missione dell'Unione Africana: si trattadell'Hotel 'Amalow' a Buulobarde, cittadina della regione diHiran a circa 150 chilometri a nord di Mogadiscio. L'assalto,preceduto da lancio di granate, era stato denunciato datestimoni, poi la rivendicazione dello sceicco Abu Musab. .

(AGI) - Mogadiscio, 26 giu. - I miliziani jihadisti dial-Shebaab al-Mujaheddin, testa di ponte di al-Qaeda nel Cornod'Africa, hanno attaccato un albergo della Somalia centralefrequentato da soldati locali come pure dai 'caschi verdi'inviati nel Paese confinante da Gibuti e operanti nei ranghidall'Amisom, la Missione dell'Unione Africana: si trattadell'Hotel 'Amalow' a Buulobarde, cittadina della regione diHiran a circa 150 chilometri a nord di Mogadiscio. L'assalto,preceduto da lancio di granate, era stato denunciato datestimoni, poi la rivendicazione dello sceicco Abu Musab. .