Snam, Gic ed Edf Invest perfezionano l'operazione per l'ingresso

Snam, GIC ed EDF Invest hanno completato ieri l'operazionefinalizzata all'ingresso di Cre'dit Agricole Assurances nelcapitale di TIGF con la quota del 10%. L'annuncio e'conseguente alla realizzazione di tutte le condizioninecessarie al perfezionamento dell'operazione. In virtu' dicio', Snam, GIC, EDF Invest e Cre'dit Agricole Assurancesdetengono rispettivamente, in maniera indiretta, il 40,5%, il31,5%, il 18% e il 10% del capitale sociale di TIGF. Con questaoperazione, TIGF accoglie un nuovo azionista in grado dicontribuire ulteriormente al suo sviluppo, mentre Cre'ditAgricole Assurances rafforza significativamente il suoportafoglio di investimenti nel settore delle infrastrutture.Con

Snam, GIC ed EDF Invest hanno completato ieri l'operazionefinalizzata all'ingresso di Cre'dit Agricole Assurances nelcapitale di TIGF con la quota del 10%. L'annuncio e'conseguente alla realizzazione di tutte le condizioninecessarie al perfezionamento dell'operazione. In virtu' dicio', Snam, GIC, EDF Invest e Cre'dit Agricole Assurancesdetengono rispettivamente, in maniera indiretta, il 40,5%, il31,5%, il 18% e il 10% del capitale sociale di TIGF. Con questaoperazione, TIGF accoglie un nuovo azionista in grado dicontribuire ulteriormente al suo sviluppo, mentre Cre'ditAgricole Assurances rafforza significativamente il suoportafoglio di investimenti nel settore delle infrastrutture.Con sede a Pau, TIGF impiega circa 500 persone e gestisce unarete di gasdotti lunga 5.000 chilometri e due importanti sitidi stoccaggio a Lussagnet e Izaute. TIGF rappresenta unapiattaforma strategica per l'interconnessione dei mercati gaseuropei, contribuendo alla loro ulteriore liquidita' egarantendo la sicurezza degli approvvigionamenti alla Francia eall'Europa. .