Siria: chi e' attivista ferito, partito da Bergamo come cooperante

(AGI) - Bergamo, 4 lug. - Alessandro De Ponti, l'attivistaitaliano di 23 anni ferito al confine del Kurdistan, vive con igenitori e una sorella a Treviglio, in provincia di Bergamo,dove e' noto per la sua attivita' con il collettivo di sinistraantagonista "Tana libera tutti" oltre che per le sue simpatiecomuniste e quelle per il popolo curdo di cui porta la bandieraalle manifestazioni. Di lui si era gia' parlato lo scorso 25aprile quando con una decina di amici manifesto' contro ilsindaco poco prima del discorso della Liberazione: lo accusavadi avere autorizzato iniziative

(AGI) - Bergamo, 4 lug. - Alessandro De Ponti, l'attivistaitaliano di 23 anni ferito al confine del Kurdistan, vive con igenitori e una sorella a Treviglio, in provincia di Bergamo,dove e' noto per la sua attivita' con il collettivo di sinistraantagonista "Tana libera tutti" oltre che per le sue simpatiecomuniste e quelle per il popolo curdo di cui porta la bandieraalle manifestazioni. Di lui si era gia' parlato lo scorso 25aprile quando con una decina di amici manifesto' contro ilsindaco poco prima del discorso della Liberazione: lo accusavadi avere autorizzato iniziative di Forza Nuova nei mesiprecedenti. Un cameraman di Treviglio.tv aveva ripreso lascena, e il giovane con alcuni amici era poi andato sotto casadell'uomo, lo avevano minacciato e malmenato. Per quellavicenda De Ponti era stato denunciato per aggressione. Subito dopo quei fatti era partito per un primo viaggio perla Turchia. Oggi la famiglia e' rimasta silenzio, nell'abitazione divia Bramante. Amici e conoscenti hanno appreso la notizia delferimento dai media: "Un ragazzo non sprovveduto - raccontano-, che conosce molto bene la situazione geopolitica di quellazona. In Kurdistan ci e' andato come cooperante. Alessandroviene descritto come un "giovane riservato, di poche parole". .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it