Sicurezza: Viminale, reati commessi da stranieri +4,5% nel 2018

Sicurezza: Viminale, reati commessi da stranieri +4,5% nel 2018

Nei primi sei mesi di quest'anno, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, è cresciuta del 4,5% la percentuale di reati commessi da cittadini stranieri in Italia. Secondo i dati (ancora "non consolidati") del ministero dell'Interno, infatti, tra l'1 gennaio e il 30 giugno del 2018 sono state infatti denunciate/arrestate 429.506 persone, di cui 136.876 stranieri (il 31,9% del totale); nei primi sei mesi del 2017 le persone denunciate/arrestate erano state 464.784, di cui 127.264 stranieri (il 27,4%). Si tratta di un trend in parziale controtendenza rispetto al dato - più attendibile perchè riferito a dodici mesi - degli ultimi tre anni: nel 2015 la percentuale di stranieri denunciati/arrestati era pari al 31,4% del totale per poi scendere al 29,2% nel 2016 e al 29,8% l'anno scorso. 
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it