Sicurezza: Digos Roma trova 143 bombe carta in stabile sgomberato

(AGI) - Roma, 26 nov. - Centoquarantatre' bombe cartaconservate in sacchetti di plastica. E' la scoperta fatta dagliagenti della Digos della Questura di Roma all'interno di unostabile, nelle vicinanze dello Stadio Olimpico, occupato loscorso 15 novembre da un nutrito gruppo di soggettiappartenenti all'antagonismo di destra. Il successivo 17novembre si e' proceduto allo sgombero dell'immobile, situatosul lungotevere dell'Acqua Acetosa 27/35, gia' sededell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, i cui accessierano stati nel frattempo bloccati con catene e lucchetti. Aseguito di una accurata ispezione dei locali effettuata neigiorni successivi allo sgombero,

(AGI) - Roma, 26 nov. - Centoquarantatre' bombe cartaconservate in sacchetti di plastica. E' la scoperta fatta dagliagenti della Digos della Questura di Roma all'interno di unostabile, nelle vicinanze dello Stadio Olimpico, occupato loscorso 15 novembre da un nutrito gruppo di soggettiappartenenti all'antagonismo di destra. Il successivo 17novembre si e' proceduto allo sgombero dell'immobile, situatosul lungotevere dell'Acqua Acetosa 27/35, gia' sededell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, i cui accessierano stati nel frattempo bloccati con catene e lucchetti. Aseguito di una accurata ispezione dei locali effettuata neigiorni successivi allo sgombero, gli investigatori hannorinvenuto e sequestrato tutti gli esplosivi, ora al vagliodegli artificieri. Tra i promotori dell'occupazione figurano"soggetti inseriti nelle compagini ultra' romane". .