Si finge un boss e rapina studenti, catanese arrestato

(AGI) - Catania, 25 set. - E' stato arrestato l'uomo che sifingeva un boss malavitoso per rapinare a Catania gli studentiuniversitari fuori sede.

(AGI) - Catania, 25 set. - E' stato arrestato l'uomo che sifingeva un boss per rapinare a Catania gli studentiuniversitari fuori sede. Una nuova ordinanzadi custodia cautelare e' stata emessa nei confronti di Francesco Franceschini, 44 anni, considerato l'autore di due rapine avvenute nel novembre del2014. L'indagine e' stata avviata dallapolizia dopo che tre giovani avevano denunciato di essere statirapinati da un uomo che per commettere la rapina aveva usatouna particolare modalita'. Gli studenti fuorisede, dopo avereffettuato degli acquisti in un centro commerciale, erano statiavvicinati da un uomo che, pur se apparentemente disarmato, erariuscito ad intimidire e spaventare gli studenti, asserendo diessere un boss malavitoso e di avere al proprio seguito unabanda di malviventi pronti ad intervenire a un suo segnale.Impauriti, hanno effettuato prelievi di denaro in banca,consegnando dai 180 ai 200 euro a testa. Il 6 maggio scorso unaltro colpo ai danni di altri tre studenti universitari. Sullabase delle descrizioni fornite la polizia e' risalita aFranceschini. (AGI) .