Senegalese aggredito a Partinico: un arresto, un altro indagato è ricercato

Senegalese aggredito a Partinico: un arresto, un altro indagato è ricercato

Il gip del tribunale di Palermo Fabrizio Anfuso ha disposto l'arresto di Lorenzo Rigano e Gioacchino Bono, di 37 e 34 anni, per l'aggressione ai danni di Khalifa Dieng, il diciannovenne senegalese pestato da un branco a Partinico (Palermo) la scorsa settimana. Solo Rigano è stato rintracciato e portato agli arresti domiciliari dai carabinieri, mentre Bono finora si sarebbe reso irreperibile. Le accuse sono di lesioni personali e diffamazione, entrambe aggravate dall'odio razziale, cosa che ha fatto scattare le misure cautelari.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it